Addio David Crosby, se ne va una star del rock

David Crosby

Fondò The Byrds e Crosby, Stills and Nash, due delle più grandi band degli anni ’60

Los Angeles, 19 gennaio 2023 – Se ne va un pezzo di storia del rock americano: è morto il cantautore David Crosby, anima di due delle più grandi band degli anni Sessanta: The Byrds e Crosby, Stills and Nash. Californiano di Los Angeles, Crosby aveva 81 anni ed era malato da tempo. A dare l’annuncio della scomparsa è stata la moglie Jan Dance che ha parlato al sito di spettacolo Variety: “La sua eredità continuerà a vivere attraverso la sua musica leggendaria”, ha detto. Il chitarrista è morto circondato dagli affetti più cari, tra cui il figlio Django 

David Crosby con Graham Nash sul palco nel 2011 (Ansa)

Musicista, cantante e autore, ha fondato i Byrds, firmando i primi cinque album del gruppo nonché la cover di successo del 1965 di “Mr Tambourine Man” di Bob Dylan. Con Stephen Stills e Graham Nash ha dato vita al trio folk rock Crosby, Stills & Nash, cui poi si aggiunse il canadese Neil Young. Per due volte Crosby è stato inserito nella venerata Rock and Roll Hall of Fame. Cinque dei suoi dischi sono stati inclusi nella classifica dei 500 album più belli di tutti i tempi redatta da Rolling Stone. 

“Ci mancherà  moltissimo”, ha detto la moglie, che chiede il rispetto della privacy. Ma “anche se non è più qui con noi, la sua umanità e la sua anima gentile continueranno a guidarci e ispirarci. Pace, amore e armonia a tutti coloro che hanno conosciuto David e a coloro che ha toccato”.

L’addio di Nash

“È con profonda e profonda tristezza che ho appreso che il mio amico David Crosby è morto – scrive sui social Graham Nash -. So che le persone tendono a concentrarsi su quanto sia stata instabile la nostra relazione a volte, ma ciò che è sempre stato importante per me e David più di ogni altra cosa è stata la pura gioia della musica che abbiamo creato insieme, il suono che abbiamo scoperto l’uno con l’altro e il profondo amicizia che abbiamo condiviso in tutti questi lunghi anni”. “David era senza paura nella vita e nella musica. Lascia dietro di sé un enorme vuoto per quanto riguarda la pura personalità e il talento in questo mondo. Ha espresso la sua mente, il suo cuore e la sua passione attraverso la sua bellissima musica e lascia un’incredibile eredità. Queste sono le cose che contano di più. Il mio cuore è davvero con sua moglie, Jan, suo figlio, Django, e tutte le persone che ha toccato in questo mondo”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: