Bob Dylan torna in radio, uno show sul whiskey

Bob Dylan

NEW YORK, 28 SET – Dopo un decennio e 100 episodi Bob Dylan torna a fare il Dj sulla radio: un episodio di due ore (il doppio dell’ora solita) a tema whiskey in onda sulla emittente satellitare Sirius XM e adesso disponibile in streaming sul sito web del premio Nobel è anche un maxi spot per “Heaven’s Door”, la sua personale etichetta dal nome ispirato a una delle sue canzoni più famose.
    E’ da marzo che il 79enne autore di “Masters of Wars” è in lockdown a causa del Coronavirus che ha cancellato le tappe del suo Never Ending Tour: per Dylan la quarantena si è rivelata peraltro produttiva con l’uscita del nuovo album, “Rough and Rowdy Ways”, il primo di inediti in otto anni.
    Adesso la “Theme Time Radio Hour”: la serie in onda su SiriuxMX dal 2006 al 2009 aveva avuto un tema a puntata scelto dal cantautore di Duluth tra quelli che gli stavano più a cuore – tra i tanti, il baseball, le auto, il tempo, i presidenti – ed esplorato attraverso canzoni, poesie, digressioni e botta e risposta con ospiti come Elvis Costello, Tom Waits, Merle Haggard, Jack White e John Cusack.
    Approfittando della coincidenza con il Bourbon History Month che cade proprio a settembre, i brani a tema superalcolico prescelti sono di Van Morrison, George Jones, Thin Lizzy, Tom Waits, gli Stanley Brothers e Julie London, vecchie glorie del blues come Byllye Williams e Wynonie Harris, e naturalmente Frank Sinatra a cui il cantante ha dedicato un album di cover, “Shadows in the Night”, nel 2015. Dylan resuscita anche la versione anni Venti di Charlie Poole di “If the River Was Whiskey” (Hesitation Blues”) inframezzato a battute e spigolature su whiskey e sbornie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: