Cozze assassine… Ritirate dal mercato!

Il Ministero della Salute ha lanciato l’allerta alimentare per alcune partite di mitili con livelli alti di biotossine marine. Il prodotto è stato ritirato

Allerta alimentare lanciata dal Ministero della Salute che ha diramato un richiamo per alcuni cibi surgelati. Si tratta di alcuni lotti di cozze che sono a rischio contaminazione. Dal governo ne è stato imposto l’imminente ritiro dal mercato e l’avviso, pubblicato sul sito ufficiale nella sezione dei richiami alimentari, è stato posto come urgente.

Nello specifico si tratta di alcune partite di mitili che sono state ritirate dal mercato. È qui che sono stati riscontrati dei livelli di biotossine marine dsp oltre i limiti consentiti dalla legge.

Sono le Cozze “Mytilus Galloprovincialis” confezionate in porzioni da 5kg, 10kg e 20kg del marchio “Ittica Allevamenti Ca’Pellestrina S.R.L.” raccolte tra il 17 e il 18 agosto 2020. I lotti di produzione, avvenuti nello stabilimento “Ittica Allev. Ca’Pellestrina S.r.l. con sede a Porto Tolle, in provincia di Rovigo.

Tra i richiami da parte del Ministero ci sono anche altri tipi di cozze, quelle in reti da 5kg a marchio “Società agricola Angelo Mancin” lavorate nello stabilimento di Scardovari e raccolte lo scorso 17 e 18 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: