DE MAGISTRIS SMENTISCE DE LAURENTIIS, ‘STADIO? NON C’ERA NESSUN PROGETTO’

CALCIO: DE MAGISTRIS SMENTISCE DE LAURENTIIS, ‘STADIO? NON C’ERA NESSUN PROGETTO’

“Il presidente De Laurentiis lo conosciamo, ha spesso tante idee, parla di tante cose, si improvvisa politico, poi sindaco e conoscitore di tutto. Ha le idee, ma le idee non sono progetti”. Così l’ex sindaco di Napoli Luigi de MAGISTRIS, intervenuto a Radio Marte, risponde a quanto dichiarato dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis oggi al convegno organizzato dal quotidiano Il Mattino in merito al progetto di uno stadio che l’allora sindaco de MAGISTRIS non avrebbe preso in esame perché il numero di spettatori previsti era troppo basso. “Non c’era nessun progetto – sostiene de MAGISTRIS – erano studi di fattibilità molto generici, ma quando siamo andati a vedere ci siamo resi conto che non c’erano le carte. Erano tutte cose fumose”. L’ex primo cittadino fa sapere invece che “nel 2011 ci fu un tentativo, non di De Laurentiis ma di altri imprenditori, di investire per fare uno stadio tipo quelli di Monaco e di Torino. Fu De Laurentiis che si oppose e disse di no senza nemmeno andare a vedere. Questa è storia, con testimoni e persone che hanno partecipato a quell’incontro”. Sull’idea di uno stadio da 40mila spettatori, come nelle intenzioni del patron del Napoli, de MAGISTRIS conferma la sua posizione contraria: “Lo stadio dev’essere per il popolo, e se De Laurentiis intende definirmi populista perché sono dalla parte del popolo, mi prendo la definizione. Una città come Napoli non merita uno stadio elitario e per ricchi come lo pensava De Laurentiis, ma merita uno stadio per tante persone, perché il Napoli ha tanti tifosi”. Secondo de MAGISTRIS “il presidente De Laurentiis non ha voglia di spendere soldi per lo stadio, questa è la mia opinione. Io l’ho conosciuto bene e penso che da parte sua non ci sia questa intenzione. Lui ha proposto la ristrutturazione dello stadio Maradona, che c’è stata ma non è certo avvenuta con i soldi di De Laurentiis, è stata fatta avendo portato le Universiadi a Napoli. Per come ho conosciuto De Laurentiis, non credo alla sua volontà di mettere a terra un investimento forte per i tifosi e per la città di Napoli. Poi mi auguro che un giorno cambi idea e metta a terra dei soldi, ma con serietà, senza prendersela un giorno con Nardella, l’altro con il Governo, poi con l’allenatore e il giorno dopo con qualcun altro ancora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: