DJ KHALED: è uscito oggi “GOD DID”, il 13° album in studio dell’hitmaker multiplatino vincitore di un GRAMMY® Award. Da oggi alle 18.00 online il video di “BIG TIME” feat. FUTURE & LIL BABY.

È uscito “GOD DID(We The Best Music Group/Epic Records), il 13° album in studio dell’hitmaker multiplatino vincitore di un GRAMMY® Award DJ KHALED (https://djkhaled.lnk.to/GODDID_0).

Per realizzare quest’album DJ Khaled ha riunito diversi amici e colleghi di fama internazionale: oltre a proseguire la collaborazione con i suoi amici Eminem, Future, Kanye West, SZA, 21 Savage, Lil Wayne, Lil Durk, Roddy Ricch, Travis Scott, Latto, City Girls, Kodak Black, Quavo, Takeoff, Gunna, Bounty Killer, Sizzla, Buju Banton, Skillibeng, Capelton, Fridayy, Don Toliver, Jadakiss, Nardo Wick, Vory, John Legend, Drake, JAY-Z, Rick Ross e il compianto Juice WRLD, per la prima volta in assoluto ha lavorato con Dr. Dre e The ICU.  Anche in quest’album i suoi figli Asahd e Aalam sono presenti come guest e co-produttori esecutivi.

Nel corso della prossima settimana verrà pubblicata una serie di videoclip: il primo è quello di “Big Time” (feat. Future & Lil Baby), seguiranno quelli di “It Ain’t Safe” (feat. Nardo Wick & Kodak Black), “Party” feat. Quavo & Takeoff, “Streets Know My Name” feat. Skillibeng, Buju Banton, Capleton, Bounty Killer & Sizzla, “Keep Going” feat. Lil Durk, 21 Savage & Roddy Ricch, “Beautiful” feat. Future & SZA e infine “Way Past Luck” feat. 21 Savage.

L’album è stato anticipato da “Staying Alive” (feat. Drake & Lil Baby), brano che vanta oltre 34,7 milioni di stream su Spotify e 12 milioni di visualizzazioni su YouTube e che si è classificato al 5° posto della Billboard Hot 100, mantenendo la sua posizione in classifica.

Questa la tracklist di “GOD DID”:

  1. No Secret” feat. Drake
  2. God Did” feat. Rick Ross, Lil Wayne, JAY-Z, John Legend & Fridayy
  3. Use This Gospel (Remix)” feat. Kanye West, Eminem (prod. by Dr. Dre & The ICU)
  4. Big Time” feat. Future & Lil Baby
  5. Keep Going” feat. Lil Durk, 21 Savage & Roddy Ricch
  6. Party” feat. Quavo and Takeoff
  7. Staying Alive” feat. Drake & Lil Baby
  8. Beautiful” feat. Future & SZA
  9. It Ain’t Safe” feat. Nardo Wick and Kodak Black
  10. Let’s Pray” feat. Don Toliver & Travis Scott
  11. Fam Good, We Good” feat. Gunna & Roddy Ricch
  12. Bills Paid” feat. Latto & City Girls
  13. Way Past Luck” feat. 21 Savage
  14. These Streets Know My Name” feat. Skillibeng, Buju Banton, Capleton, Bounty Killer & Sizzla
  15. Juice WRLD Did” feat. Juice WRLD
  16. Jadakiss Interlude” feat. Jadakiss
  17. Asahd and Aalam Cloth Talk
  18. Grateful” feat. Vory

Vincitore di un GRAMMY® Award, in 20 anni Dj Khaled ha ottenuto dozzine di certificazioni multiplatino e oro, tra cui la 9x platino con il singolo “I’m The One” (feat. Justin Bieber, Quavo, Chance the Rapper e Lil Wayne) che ha raggiunto la #1 della classifica Billboard Hot 100, con la 6x platino “Wild Thoughts” (feat. Rihanna e Bryson Tiller) e con la 2x platino “No Brainer” (feat. Justin Bieber, Chance the Rapper e Quavo). Il suo album Father of Asahd (We The Best Music Group / Epic Records), uscito nel 2019, ha raggiunto i vertici delle classifiche. Non solo è stato certificato platino, ma è gli è valso anche il terzo debutto consecutivo nella classifica Billboard Top 200. Ad oggi, Dj Khaled ha venduto 20 milioni di singoli e 6 milioni di album, e conta più di 4 miliardi di stream. Ha lanciato inoltre la “We The Best Music Group”, un’etichetta discografica, una società di management, di publishing e di produzione di enorme successo. Come impegnato filantropo, ha fondato la sua organizzazione “501 (c)3 The We The Best Foundation”, che aiuta le persone che fanno parte di tutte le comunità svantaggiate negli Stati Uniti e supporta varie organizzazioni non profit. Lo scorso anno è uscito il suo 12° album KHALED KHALED”, che ha debuttato al primo posto delle classifiche Billboard Top 200, Top Rap Albums e R&B/Hip-Hop Albums ed è stato certificato platino. Nel 2022 ha aperto lo show degli Academy® Awards e ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame, ha mandato in visibilio il pubblico della NBA All-Star con uno spettacolo ricco di star e ha presentato due volte i Billboard Music Awards.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: