Ear notching per identificare i maialini… Una grande tortura

EAR #NOTCHING

La pratica si chiama “ear notching” ed è il metodo più comune di identificazione per i maiali d’allevamento.
Con una punzonatrice ai maialini di non più di tre giorni di vita sono tagliati dall’orecchio dei triangoli di carne, come se fosse carta e non un’appendice sensibile ricca di vasi sanguigni e nervi.
Questa operazione dolorosissima sarà effettuata senza anestesia!
Questo è solo la prima delle molte mutilazioni che i suini allevati per la carne dovranno sopportare.
Seguirà infatti la castrazione, il taglio della coda, l’estrazione dei denti e tutto a vivo e senza alcuna competenza del personale di allevamento.

CRUDELTÀ INFERTE SENZA RIGUARDO VERSO UN ESSERE SENZIENTE!

Video https://www.facebook.com/mercyforanimals/videos/642622396594950/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: