Quartieri Spagnoli-fiaccolata per Re Diego, tifosi argentini, turisti e partenopei…

Fiaccolata per Maradona, con fumogeni rossi, questa sera in via De Deo, nello slargo, ribattezzato con il nome del campione argentino, ai Quartieri spagnoli di Napoli. Vi hanno preso parte, nonostante la pioggia, alcune centinaia di tifosi ed estimatori di Diego, compresa una delegazione di tifosi del Boca Juniors, a Napoli per le celebrazioni a due anni dalla morte del “pibe de oro”.


    Altre fiaccolate sono in programma per questa sera all’ esterno dello stadio, dove è stata esposta la statua che ricorda il campione, e nel quartiere si San Giovanni a Teduccio, dove campeggia un grande murales che lo ricorda.

In migliaia, per tutta la giornata di domenica 30 ottobre, hanno fatto visita a quella sorta di santuario laico che è diventato il luogo che ospita murales ed effigie di Diego Armando Maradona ai Quartieri Spagnoli. Napoletani ma anche tanti turisti non hanno voluto saltare l’appuntamento con questo luogo, nel giorno in cui si ricorda il compleanno del Pibe de Oro. Quest’anno ne avrebbe compiuto 62. Invece se n’è andato a 60, prematuramente e in circostanze mai del tutto chiarite – al punto che vi sono più inchieste aperte in Argentina – che hanno contribuito a rendere ancora più duro il distacco da quel genio della pedata amato anche per il rapporto che aveva saputo costruire con la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: