I lupi di Liu Ruowang partono per Firenze

Da oggi Piazza Municipio sarà un po’ più vuota. Non ci sono più i 100 lupi che in questi mesi avevano fatto discutere i napoletani, tra chi li ha amati e chi invece non li ha apprezzati (alcuni sono stati anche vandalizzati suscitando l’ira del suo creatore). L’opera monumentale dell’artista cinese Liu Ruowang era stata installata il 16 novembre scorso e rappresentava la ribellione della natura contro l’uomo.

“Wolves coming” è il titolo dell’installazione che raffigurava cento lupi, realizzati in metallo, che assediano minacciosi un guerriero. Lupi con cui i napoletani hanno interagito in questi mesi: tra foto e selfie a cavalcioni sui lupi sono tantissime le foto pubblicate sui social. L’opera doveva restare in città fino al 31 marzo ma a causa dell’emergenza coronavirus è rimasta per più mesi. Ora però i lupi lasciano Napoli per raggiungere Firenze. E’ lo stesso artista cinese Ruowang a postare le foto della rimozione della sua opera sul suo profilo instagram:

“Destinazione: Firenze.

I lupi, ognuno di 300 chili, dopo Napoli saranno esposti a piazza Pitti e piazza Santissima Annunziata. Lunedì il sindaco della città partenopea, Luigi de Magistris, sarà all’anteprima a Firenze per la staffetta ‘simbolica’ con il primo cittadino toscano, Dario Nardella, insieme con Eike D. Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi e il console generale cinese a Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: