Il Teatro per bambini chiude la 52esima edizione della Fiera della Croce di Stio

Prosegue il fitto calendario di eventi della 52esima Fiera Millenaria della Croce di Stio, sotto la direzione artistica di Lillo De Marco, che giunge alle sue battute finali. Iniziata il 29 luglio, questa edizione, che ha visto come città capofila il Comune di Ascea coinvolto insieme ai Comuni di Gioi, Orria, Perito, Campora e Stio, si appresta a chiudere la stagione con gli ultimi appuntamenti dedicati al teatro per i bambini, i ragazzi e le famiglie.

A partire da questo fine settimana, alla Fondazione Alario di Ascea Marina dove, sabato 8 ottobre alle ore 18.00, andrà in scena Era la regina di tutti gli Dei e domenica 9 ottobre sarà la volta de L’apprendista stregone.

Lo spettacolo, a ingresso gratuito, sarà seguito da una degustazione di prodotti tipici, nello spirito di una valorizzazione a tutto tondo del Cilento, elemento distintivo di questo progetto, già finanziato per due annualità dal POC Campania 2014-2020 nel 2018 e 2019, che adesso si evolve creando un punto di giunzione tra costa ed entroterra, rafforzando le potenzialità dei pacchetti turistici e itinerari di ogni comune aderente.

La rappresentazione di chiusura, Favòlia, a cura di Artisti Cilentani Associati, sarà ospitata dal Comune di Campora (Palestra comunale), alle ore 18.00. Seguirà musica popolare e degustazione di dolci tipici.  

Calendario degli eventi

Sabato 8 ottobre, ore 18.00 Ascea

Era la regina di tutti gli Dei

Era, sposa di Zeus, regale e fedele, è una donna vendicativa e perseguita tutte le donne amate da Zeus. Stanca del marito infedele, organizza una rivolta degli Dei contro di lui, ma viene punita e sospesa tra cielo e terra, appesa a una catena d’oro, con due incudini legate ai piedi. Nonostante il suo caratteraccio, Zeus ama Era e la perdona. Sarà Efesto, il Dio-fabbro a liberarla e tagliare la catena d’oro, evitando di farla precipitare sulla Terra.
Regia di Alessandra Bertuzzi; con Marica Pace e Diego Finazzi.

Domenica 9 ottobre, ore 18.00 Fondazione Alario – Ascea Marina

L’apprendista stregone

Il giovane Malf diventa l’apprendista di un potentissimo mago, ma avere a che fare con la magia è molto più complicato del previsto e in un susseguirsi di esilaranti incidenti Malf si metterà nei guai. Soltanto con l’aiuto del mago e dei folletti del bosco riuscirà a risolvere tutto. Lo spettacolo affronta con allegria e leggerezza il tema della fiducia nelle proprie capacità, dell’importanza della forza di volontà e dell’impegno, fondamentali per raggiungere i propri sogni.

Regia di Alessandra Bertuzzi; con Loredana Colizzi, Marica Pace, Pietro Gambardella e Diego Finazzi.

Sabato 15 ottobre – Palestra comunale di Campora

Favòlia

Il dottore delle favole accompagna il piccolo pubblico in un favoloso mondo magico e colorato. Lo scopo di Favòlia è di aiutare i bambini che hanno perso le favole a ritrovare la fantasia. Ed è con l’aiuto dei bambini che potrà riuscire nell’impresa, a patto che loro ci credano davvero. Solo così potrà aprire il suo magico bauletto e liberare i personaggi di favole sconosciute, che saranno scelti dai bambini come protagonisti della nuova storia.
Di e con Alessandra Calabrese; musiche dal vivo di Angelo Loia.

Ingresso gratuito

Prenotazioni tramite WhatsApp al 333 8267216

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: