La Santa piccola al RIFF

Un viaggio fra sacro e profano, fra dramma e commedia alla scoperta del proprio posto nel mondo

Dopo Venezia, La Santa Piccola di Silvia Brunelli sarà in concorso anche al RIFF come film di apertura del Festival il 18 novembre alle 11.00 (Cinema Troisi).


Realizzato col grant di 150.000€ di Biennale College Cinema, il laboratorio di alta formazione della Biennale di Venezia che sostiene dal 2012 la produzione di opere prime e seconde, il film racconta la storia della fraterna amicizia di Lino e Mario che si incrina quando Mario scopre di provare per Lino qualcosa che va oltre la pura amicizia. Una storia di formazione e identità che si intreccia con l’imprevedibilità della vita all’interno del palcoscenico, a tratti surreale, delle credenze e superstizioni popolari di una Napoli colorata e variopinta. Sullo sfondo un’umanità piccola e delicata prigioniera della propria quotidianità, ancora legata a superstizioni e credenze religiose.
Tappa successiva direttamente Londra il 20 novembre, a Soho, al Curzon Cinemas in occasione del From Venice To London. Mentre il 26 gennaio approda al Museo di Kyoto all’interno del Kyoto Historica International Film Festival in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura. In Italia il film sarà in sala da marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: