MEGLIO NUDI O IN PELLICCIA?

Nel 2021 è giusto che vengano ancora utilizzati animali per far arricchire la moda? Le pelletterie dovrebbero fare un passo indietro e sensibilizzarsi all’ecologico? Perché le persone preferiscono utilizzare pellicce vere a quelle sintetiche?

La pellicceria ha subito un forte rallentamento, sia grazie alle battaglie animaliste ed anche a causa di errori da parte dei produttori stessi. Per recuperare ai danni fatti, questo settore ha variato la sua strategia, puntando su accessori come cappelli, colletti e guanti, non sempre etichettati a dovere.

Questi atteggiamenti, hanno causato molte polemiche da parte di ambientalisti, tra cui Marina Ripa di Meana. Dagli anni cinquanta in poi, ha preso parte a svariate campagne contro l’uso per moda e vanità delle pelli e pellicce. Questa foto ha suscitato molte polemiche, ma anche ammirazione da persone che appoggiano la causa di Marina. Oltre a quest’ultima , negli ultimi anni molte influencers hanno cercato di sponsorizzare le cosiddette “pellicce finte” .

Come icona di questo movimento animalista abbiamo anche la stessa Regina Elisabetta II, La sovrana britannica, infatti, ha stabilito che tutte le nuove pellicce che entreranno a far parte del suo guardaroba dovranno essere finte, dimostrando la sua dedizione alla causa.

Ma possiamo subito puntare il dito contro chi sfoggia pellicce vere? Consideriamole come un investimento da tramandare di generazione in generazione, inoltre è uno dei mercati maggiormente tutelati al mondo; infatti per chi intraprende questo settore deve seguire regole rigide poste per la tutela degli animali,tutte presenti nel decreto legislativo n.68 del 09.06.2020.

Le pellicce sintetiche vengono realizzate con materiali che inquinano molto,e il processo di creazione e lavorazione non è da meno, essendo costoso di energie, risorse, sostanze chimiche. Eppure spesso vengono chiamate pellicce ecologiche. Questo non significa, che bisogna investire i propri soldi in pellicce animali, perchè mettendole a paragone sono entrambe “tossiche” per l’ambiente.

In conclusione,possiamo constatare, che qualsiasi sia la scelta del compratore, pelliccia animale o sintetica, nuoce gravemente all’ambiente, che cerchiamo tanto di proteggere.

Articolo redatto da: De Lauri Margherita, Macchia Alessia, Moldoveanu Vasile Iulian, Gaia Puzo, Santoro Raffaela e Vassiliadis Anna .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: