Mostra Klimt a Napoli dal 3 maggio casina pompeiana

La mostra: “KLIMT Arte Virtuale e Immagini” arriva a Napoli dal 3 maggio al primo agosto 2021 per la prima volta. Dopo lunghi mesi di restrizioni e chiusure, con l’arrivo della zona Gialla, riaprono i musei, riportando finalmente la cultura anche in Campania. L’evento sarà ospitato dalla Casina Pompeiana, presso la villa comunale della città.

Dopo il successo ottenuto dalla ‘Klimt experience‘ nel 2018 presso la Basilica dello Spirito Santo, il popolo partenopeo potrà, ora, godere interamente delle opere utilizzando uno degli strumenti di ultimissima generazione: l’Oculus Quest, ovvero un visore VR. Questo dispositivo consente di utilizzare le proprie mani per dare comandi. Dunque, non solo garantisce una full-immersion nella realtà virtuale dell’artista, ma soprattutto consente di superare le barriere architettoniche e sociali, nel rispetto degli spazi e dell’accessibilità, strettamente legato al concetto di distanziamento, in linea con le misure da adottare contro la diffusione dell’epidemia da Covid-19.

Klimt Casina Pompeiana
Foto: pagina Facebook Casina Pompeiana

Un’esperienza sensoriale di forte impatto visivo condurrà nella storia di uno dei più grandi esponenti dell’Art Nouveau. I fruitori potranno ammirare alcuni tra i più celebri dipinti realizzati:  Il Bacio, Giuditta I, Adele Bloch-Bauer, L’Albero della Vita, Danae, Le Tre Età delle Donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: