Per il tenore italoamericano Jonathan Cilia Faro il 2022 si chiude alla grande. In arrivo anche un singolo in italiano

Jonathan Cilia Faro rientra in Europa per un tour con il grande pianista Jesus Molina, lancia il suo singolo Natalizio con Mari Burelle, si esibisce alla Musa Award di Rudi Perez e continua a conquistare il mondo con la sua grande energia che gli permette di produrre decine di progetti ogni anno in tutto il globo in 5 lingue ed in molteplici Stili.

Non faccio musica per diventare famosoafferma Jonathan Cilia Faro  –  faccio musica per far star bene la gente, per onorare il passato, celebrare il presente e lasciare una legacy per il futuro, grazie alla cultura e alla musica italiana.”

Il 28 ottobre arriva “Vesti la giubba”. L’omicidio, descritto nel brano di Ruggero Leoncavallo prende vita con la voce di Jonathan e la regia di  Sebastiano Rizzo che racconta questo classico d’opera con la crudeltà del presente. Non a caso la Stradivari Classic ha deciso di lanciare questo video per la notte di halloween americana. Grande obbiettivo raggiunto da Cilia Faro che voleva portare l’opera a milioni di adolescenti in giro per le case stregate degli Stati Uniti. Arrangiamenti e produzioni firmate Vincenzo Fontes e Peppe Arezzo prodotto da Vincenzo Cavalli. Critiche non generose quelle dei fan classici dell’opera che però non hanno potuto dir nulla di negativo sulla voce lirica inconfondibile di un tenore con grandi capacità interpretative che ha notato un grosso incremento di visibilità della sua musica, perché proprio le critiche hanno creato l’effetto curiosità. Con il regista abbiamo osato con ottimi risultati, “Vesti la giubba” é un estratto del cortometraggio girato nel dicembre 2021 e che in un anno è stato premiato con  5 award winner ai festival di Singapore, Boston, Chicago, Druck, Hong Kong film festival, 1 menzione ad onore  all’International Film Arts and Hearts film festival, e selezionato a Toronto, Parigi, Santa Barbara e Amsterdam film festival.

Il 4 novembre è la volta di  “Santa Claus is coming to Town” Jonathan duetta con  Mari Burelle. Dopo i duetti con Alan Parsons Project, Marc Martel, Michael W. Smith, Annalisa Minetti, Jesus Molina, Vanessa Campagna Jonathan è pronto a regalare un altro progetto con la superstar latino americana Mari Burelle, una voce unica e una personalità spiccata. I due artisti hanno deciso, assieme alla Stradivari Classic, di realizzare una versione frizzante e sexy di “Santa Claus is coming to Town” arrangiata da  Giocondo, Arezzo, Fontes e prodotta dal grande Vincenzo Cavalli, il cui video è stato realizzato con la regia del giovane regista Simone Tittaferrante.

L’11 novembre esce “Christmas con Amoresu tutte le piattaforme digitali (Stradivari Classic) l’album di Natale di Jonathan Cilia Faro che vuole unire la cultura linguistica di tutto il mondo usando la lingua italiana che gli americani continuano a considerare la lingua italiana la massima forma di romanticismo linguistico.

Altra chicca in uscita il 15 novembre, giorno del compleanno di Jonathan Cilia Faro ma anche di un grande artista italiano: Sergio Cammariere che ha scritto con Roberto  Kunstler  “L’incredula rosa” brano interpretato dalla voce inconfondibile di Jonathan Cilia Faro, che prende lo stomaco, l’anima di chi ascolta questo brano. Una fusione di energia e cultura che ha generato un capolavoro tutto italiano. Un brano che rimane in mente.

Jonathan rientrerà in America il 6 dicembre per iniziare il suo Christmas Tour che lo vedrà impegnato in 18 Concerti Natalizi con la grande Orchestra di Denver Bierman famosissimo trombettista statunitense.

JCF è su:  Web SiteFacebookInstagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: