“Piano Napoli” due anime e due pianoforti. E. Serio e L. Hengeller

Il pianoforte e la città di Napoli si somigliano moltissimo: entrambi hanno in sé varie sfumature di colori, differenti timbriche, dinamiche leggere e gravi; Non alzano mai barriere di alcun genere, mescolano e fanno convivere gli opposti. ”Piano Napoli” racconta tutto questo. Lorenzo Hengeller ed Elisabetta Serio , pianisti di diversa estrazione e differenti esperienze, si incontrano e “incontrano” brani di artisti , anche tra loro diversi, come Bollani, Concato, D’Alessio, Gragnaniello, Luchè, Montecorvino, Raiz, Ricciardi, Servillo. Tutti cantano il proprio brano “nudi sotto la pioggia”. Da soli. Tra due pianoforti e Napoli.

A completare due brani inediti “April” di Elisabetta Serio e “Mixed by Erry” di Lorenzo Hengeller.
Tutti gli artisti hanno accettato con gioia di cantare  col solo uso dei due pianoforti!

<<Volevamo fare un disco insieme da qualche anno – dice Elisabetta Serio-, ma non volevamo solo tributare i classici napoletani. Così abbiamo stilato una lista dei desideri, immaginando di reinterpretare alcuni brani napoletani d’autore moderni considerandoli come degli standard jazz americani.
Tra i primi contattati Gigi d’alessio che ci ha risposto immediatamente e ci ha invitato da lui a roma per parlare del progetto. Inizialmente doveva limitarsi a cantare il suo brano ma talmente che si è innamorato del progetto che ha voluto mettere a disposizione il suo studio (splendido) , 2 pianoforti steinway gran coda e il suo fonico (Roberto Rosu).
Insomma…alla fine ha prodotto lui il disco, abbracciando a pieno la nostra causa qulla cioè di abbattere le barriere di genere, facendo entrare il pubblico pop nelle case di quelli più educati e viceversa. E’ un pò questa la nostra idea, dove le persone più disparate provano a comunicare con un linguaggio come la musica>>.

In più ci sono due inediti nostri. 
Tutti gli artisti hanno accettato con gioia di cantare  col solo uso dei due pianoforti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: