Quanto vale il patrimonio di Maradona? Caccia all’eredità del Pibe de Oro

Patrimonio Maradona – A quanto ammonta il patrimonio di Diego Armando Maradona? Domanda non secondaria ora che il Pibe de Oro non c’è più e che potrebbe scatenarsi una guerra per la sua eredità tra le varie anime della sua famiglia.

Secondo quanto riportato dai media argentini nei giorni del ricovero dei primi di novembre, il patrimonio Maradona ammonterebbe attualmente a 275 milioni di dollari, tra beni mobili e immobili (tra cui un edificio intero e due appartamenti a Buenos Aires oltre alla villa di Tigre in cui stava svolgendo la riabilitazione post operatoria, anche se c’è chi dice che questo immobile sia stato preso in affitto).null

Un patrimonio che, quello che è ritenuto il più grande calciatore di tutti i tempi, sembrava per sua stessa ammissione non voler lasciare ai suoi figli per destinarlo invece a qualche giusta causa.

«Non sto morendo e comunque ai miei figli non lascio niente», aveva affermato Maradona solo pochi mesi fa parlando del suo patrimonio e della sua eredità.

Patrimonio Maradona, le accuse della figlia Gianina

«Tutto quello che ho guadagnato lo donerò e lo daranno a qualcun altro quando morirò. Ma ora no, perchè sto benissimo», aveva aggiunto il Pibe de Oro sempre in merito al futuro del suo patrimonio.

Dopo quell’intervista, la figlia Gianina gli aveva risposto: «Lo stanno uccidendo senza che se ne accorga, a forza di sedativi, ridotto dalle donne da leone a coniglio».

Scatenando però la reazione del padre: «Non le lascerò neppure una lira, deve sapere che né lei né sua sorella né sua madre avranno nulla dopo la mia morte. Lascerò tutto a organizzazioni benefiche, saranno loro a distribuire il mio denaro, non chi mi vuole sfruttare».null

Patrimonio Maradona, la causa contro Claudia e Gianina

Un anno fa Maradona era addirittura arrivato alle vie legali contro l’ex moglie Claudia Villafane, il suo attuale compagno e la figlia Gianina (separata dal Kun Aguero, calciatore del Manchester City), avviando contro di loro una causa civile.

Secondo il Pibe, i tre avrebbero sottratto dal patrimonio Maradona circa 9 milioni di dollari per una serie di speculazioni finanziare e immobiliari andate male. «Mio padre sta male e ormai sta morendo e non sa più che cosa dice», si era difesa Gianina.

Patrimonio Maradona, i figli del Pibe de Oro e l’eredità del Diez

Per capire a quanto ammonta e come verrà spartito il patrimonio Maradona bisognerà attendere l’apertura del testamento (sempre che Maradona l’abbia fatto).

Nell’asse ereditario del grande campione argentino non ci sono infatti solo le due figlie (Dalma e Gianina) avute dall’ex moglie Claudia Villafane, ma anche i figli avuti da altre relazioni molti dei quali riconosciuti da Diego dopo lunghe battaglie in tribunale.null

Tra i figli riconosciuti di Maradona e dunque legittimati ad una quota di eredità ci sono anche:

  • Diego Junior Maradona, nato a Napoli nel 1986 dalla relazione tra Maradona e Cristiana Sinagra;
  • Lana Maradona, nata nel 1996 e anche lei riconosciuta d’ufficio dalla magistratura argentina dopo una lunga querelle;
  • Diego Fernando Maradona, nato nel 2013 dalla relazione del Pibe de Oro con l’argentina Veronica Ojeda.

Ma Diego avrebbe inoltre altri tre figli cresciuti a Cuba con tre diverse donne nel periodo in cui viveva nell’Isla Grande ed era diventato il migliore amico di Fidel Castro.

Ci sarebbe poi Magalì, ragazza argentina cresciuta in una famiglia adottiva, la cui vicenda è però ancora da chiarire.

Patrimonio Maradona, dall’Argentina: “Diego è morto in povertà”

A complicare il quadro relativo al patrimonio Maradona sono arrivate le dichiarazioni di Luis Ventura, giornalista argentino da anni vicino al Diez e al suo circolo intimo.null

Ventura ha sganciato la bomba poche ore dopo la morte del Pibe de Oro, spiegando che l’enorme patrimonio accumulato prima da calciatore e poi da tecnico e uomo immagine sarebbe stato «parzialmente sperperato a causa delle sue mani bucate e, in gran parte, sottratto da chi lo circondava con il fine di aggirarlo e svuotargli le tasche».

Parole che potrebbero non bastare ad evitare una guerra legale sul patrimonio Maradona e sulla sua eredità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: