Solidarietà in corsia al Gemelli, iniziativa di Aidr per i bambini del reparto di neuropsichiatria

Nicastri (Aidr): anche quest’anno con il professor Mercuri e il sostegno del nostro partner Beat 2020 abbiamo portato doni ai piccoli pazienti dell’ospedale.

Natale in anticipo in corsia, grazie all’iniziativa di solidarietà dell’associazione Aidr che ha consegnato dei pacchi di giocattoli per i pazienti del Centro Clinico Nemo Pediatrico del Dipartimento di Unità operativa di neuropsichiatria infantile del Policlinico Gemelli di Roma. L’incontro è stato organizzato dall’Osservatorio sanità digitale dell’Aidr guidato dal cardiologo Andrea Bisciglia dell’ospedale San Filippo Neri, dal presidente di Aidr Mauro Nicastri, grazie al supporto del Prof. Eugenio Mercuri, direttore del Dipartimento di Neuro Psichiatria Infantile e la Responsabile del Centro Clinico del Gemelli, dottoressa Marika Pane. A consegnare i regali per i piccoli pazienti c’erano anche i soci Aidr, Valentina Nucera, Rosangela Cesareo, Biagino Costanzo e Cristiano Capone.

“Anche quest’anno, grazie al supporto della Beat 2020 partner di Aidr – sottolinea in una nota il coordinatore dell’Osservatorio sanità digitale dell’Aidr, il cardiologo Andrea Bisciglia, abbiamo voluto dare un piccolo contributo per i pazienti che trascorreranno le festività in ospedale. È un piccolo gesto, che speriamo sia di buon augurio per i bambini e i loro familiari. Vogliamo ringraziare – prosegue nella nota Bisciglia – il Team del Gemelli per lo straordinario lavoro svolto in corsia e Francesco Alfano, amministratore della società Beat 2020, che ha donato i giochi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: