TEXTILE SCULPTURE

Mostra personale di TANIA KALIMEROVA (Tany)

Sabato, 8 ottobre 2022 (fino al 14 ottobre), alle ore 15.30 sarà inaugurata alla Galleria Bulgaria (via Monte Brianzo, 60, apertura Galleria dalle 14.00 alle 19.00 da martedì a sabato) Textile Sculpture, mostra personale di Tania Kalimerova (in arte Tany), artista di origine bulgara naturalizzata italiana già alla sua seconda personale presso questo spazio polifunzionale dedicato all’arte e alla cultura bulgare. L’esposizione sarà dedicata ad un’accurata selezione di sculture tessili (Fiber Art) che approdano a Roma dopo un appassionante viaggio che ha regalato all’artista premi e riconoscimenti in Italia e all’Estero: un percorso nella raffinata suggestione dell’arte tessile strappata alla sua funzionalità e trasformata in vera e propria opera d’arte che armonizza lo spazio con i suoi colori e la sua palpabile armonia. 

La mostra, realizzata a cura di Texfilar, è promossa e organizzata dall’Istituto Bulgaro di Cultura di Roma – grazie alla passione del Direttore dell’Istituto di Cultura Jana Yakovleva – e con il supporto dell’Ambasciatore di Bulgaria in Italia S.E. Todor Stoyanov. Si inserisce nella 18° edizione (dall’8 al 14 ottobre) di AMACI, un importante evento culturale dedicato all’arte contemporanea.

Per questa occasione la galleria presenterà per la seconda volta, l’artista Tania Kalimerova, di origine bulgara, naturalizzata italiana con una accurata selezione di sculture tessili (Fiber Art), che gli hanno portato numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all’estero divenendo membro d’onore di numerosi gruppi, associazioni, albi artistici e accademie.

In questa occasione allegheremo il curriculum, alcuni testi dalla rassegna stampa dell’artista e 2 presentazioni di due direttori bulgari: Prof. Boris Danailov, già direttore della Galleria Nazionale di Sofia e Dott.ssa Dotchka Kisjova – Gogova, già Direttore della Galleria di Arte Decorativa di Sofia. 

In Italia, in vari occasioni, hanno scritto sull’artista molti rappresentanti istituzionali tra quali: Emanuela Dottorini – Torlonia, giornalista; Dimitar Gancev – Direttore Radio Vaticana – Sezione bulgara; Prof. Claudio Strinati – già Sovritendente Polo Museale Romano; Prof. Bruno Mantura – già Vice Sovritendente Galleria Nazionale d’arte Moderna di Roma; Prof. Antonio Paolucci – Direttore Musei Vaticani; Prof. Avv. Emanuele Fr. M. Emanuele, Presidente Fondazione Roma; Ignazio Marino – già Sindaco di Roma; Giovanna Marinelli – già Assessore. alla Cultura Roma Capitale; Dott. Claudio Presicce – Sovrintendente ai Beni Culturali Roma Capitale ecc…

Rassegna Stampa e Presentazioni del lavoro di Tania Kalimerova

Breve nota sull’artista

Tania Kalimerova, nata a Sofia (Bulgaria), vive e lavora a Roma dal 1980. Cittadina italiana dal 1987. Proviene da studi e formazione musicale (soprano lirico) ma ha studiato Fiber Art e appartiene, come la sorella Marussia, alla quinta generazione nel campo del tessile. Dal 1996 si dedica da professionista alle Arti Visive svolgendo un’intensa attività espositiva in tutto il mondo. Le sue opere si trovano nelle gallerie nazionali e nelle collezioni pubbliche e private in Europa e USA. Ha ottenuto riconoscimenti in Italia e all’estero. E’ Presidente dell’Associazione Internazionale Texfilart, costituita nel 2007, ed è Membro d’Onore della Women in Textile Art (Miami, Usa e Madrid, 2000). L’artista è Accademico Pontificio Tiberino e membro di numerosi gruppi, albi artistici, accademie e associazioni internazionali in Bulgaria, Francia, Germania, Italia e USA. (curriculum allegato).

L’Istituto Bulgaro di Cultura a Roma è un ente del Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria, impegnato nella promozione e conservazione della cultura, arte e tradizioni della Bulgaria in Italia allo scopo di favorire il dialogo interculturale e lo scambio di idee ed esperienze artistiche. 

Dedicato a questa missione, nel maggio del 2021 l’Istituto ha inaugurato un nuovo spazio culturale interdisciplinare nel cuore di Roma.

La galleria Bulgaria, sita in via di Monte Brianzo, 60 è uno spazio polifunzionale, pensato come vetrina per i migliori esempi dell’arte bulgara classica e contemporanea, che funge anche da centro culturale, offrendo al pubblico romano, agli ospiti e ai visitatori della città eterna una guida essenziale alla cultura, alla lingua e alle tradizioni bulgare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: