Titti Spanò -La stanza di Deborah- un libro accattivante ed affascinante.

IL RISCATTO DI UNA DONNA

“LA STANZA DI DEBORAH”

DI TITTI SPANÒ

La scrittrice Titti Spanò

Molte e diversissime tra loro sono le donne che hanno reso grande la storia di tutto il mondo. Donne tenaci, combattive, lungimiranti, donne eleganti e di accurata intelligenza, che sono diventate un esempio da seguire per le generazioni a venire. Ma le donne sono state anche spesso maltrattate, abusate, e ancora oggi molte sono in cerca di un riscatto, di riappropriarsi della propria dignità, di riaffermare il loro orgoglio. Questo è un percorso di lettura dedicato a tutte le donne, e anche agli uomini che le accompagnano. Deborah è una di queste…

Guarda il video del trailer del libro

Al suo secondo romanzo dopo Solo il tempo Giulia, Titti Spanò autrice napoletana con un occhio sempre rivolto alla poesia, anche nel suo nuovo libro La stanza di Deborah (Turisa Editrice) mette al centro della narrazione una donna, con le sue problematiche e una vita difficile dalla quale cerca il riscatto.

La copertina del libro

C’è una strada da qualche parte, dove si incontrano tutte le storie finite bene. Si fanno compagnia in un posto sconosciuto. Nessuno sa dov’è ma ognuno sa che comunque c’è. E’ un posto bellissimo, come si dice bello di una cosa che si ama. Ma non è facile arrivarci. Si trova sempre alla fine di una storia di lacrime e pugni, di solitudini e malvagità, dove l’uomo si mostra nella sua capacità distruttrice. Una donna, rannicchiata su stessa, pensa al danno inestinguibile che le hanno fatto e diventa come Achillea, la gladiatrice. Sono queste donne che sembrano tracciare al mondo una via di speranza, che sanno rinascere dal dramma. Solo una donna potrebbe salvare il genere umano, anche nei piccoli miracoli di ogni giorno. Deborah si toglie la maschera: quel corpo che le ha inflitto la condanna, sarà anche lo strumento per rinascere.

E per trovare qualcuno che la ama davvero, al di là di quel corpo. La stanza di Deborah è la storia di una donna, che racconta la sua storia disperata, che molte tacciono, per paura, per vergogna; è la storia di un riscatto, di un pianto di sangue che diventa una primavera. Deborah è tutte le donne che portano in giro una cicatrice. Con dignità, con coraggio. Con amore. Quello che Deborah sta aspettando di dare all’uomo che saprà guardare oltre il suo corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: