Un eclettico Carlo Buccirosso, in veste di autore, regista ed attore, nel suo coinvolgente spettacolo “ L’Erba del vicino è sempre più Verde”.

redazione Pino Attanasio

direttore Carlo Ferrajuolo

la compagnia al completo
Carlo Buccirosso

Un teatro pienissimo ed un  pubblico divertito  per un testo che vede un drammatico epilogo, dovuto alle sorprese che il comportamento umano può riservare, in  situazioni anche  apparentemente normali, a qualsiasi persona, così come accade al protagonista della nostra storia,  un benestante funzionario di banca di mezza età,  in totale crisi esistenziale e matrimoniale. Trasferitosi a vivere da solo in un piccolo ed accogliente appartamento, Mario Martusciello taglia tutti i rapporti familiari, affidandosi totalmente, in questo suo momento di isolamento, all’amicizia di un  quasi  coetaneo che abita nello stesso condominio, impersonato dal bravo Peppe Miale.  Questo personaggio, uomo singol ed affascinante,  porta nella vita del funzionario un vento di nuovi desideri e scoperte di libertà che fanno del rapporto amichevole una indispensabile frequentazione quotidiana. Talvolta, però, la cieca fiducia nel prossimo non è sempre ben riposta….

Carlo Buccirosso ,Maria Bolignano e Fiorella Zullo
Elvira Zingone e Peppe Miale

Inoltre, le immancabili sorprese della moglie, (una irresistibile Maria Bolignano), così come le  altre presenze femminili e perfino la presenza  di  un garzone di un bar,  rendono la narrazione  ricca di suspance e  con un finale inaspettato e duro. Uno spettacolo che diverte, ma fa riflettere anche sulla natura dell’uomo, in special modo, quando si trova in particolari situazioni di vita.

Bravissimi tutti:  Maria Bolignano (moglie del protagonista) ,Peppe Miale (vicino di casa), Elvira Zingone ( avvenente pseudo Influencer),  Fiorella Zullo (cognata del funzionario), Donatella de Felice(sorella di Carlo) ed infine Fabrizio Miano (garzone troppo curioso).

A cura di Pino Attanasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: