Angela Achilli, follemente innamorata di Napoli

Straordinario il successo ottenuto nella serata dell’ultimo dell’anno per il Capodanno in Piazza del Plebiscito a Napoli. Numeri da record nella notte di San Silvestro sono stati registrati nella bellissima location partenopea. Tra i tanti ospiti che hanno animato la serata c’era anche Angela Achilli, cantante, conduttrice e speaker radiofonica, che insieme al noto conduttore radiofonico Gianni Simioli ha animato la seconda parte della serata.

E’ stato un Capodanno diverso dagli altri, il primo dopo due anni di pausa dovuti  all’incubo Covid. Una piazza gremita da migliaia di persone – ha commentato Angela Achilli – pronte a dare il benvenuto con noi al 2023. Hanno partecipato ai festeggiamenti non solo i napoletani, che sono stati tantissimi, ma anche tanti turisti che durante le festività natalizie hanno invaso la città. Combinazione vincente di questa manifestazione  è stata la cooperazione di tanti artisti, tutti di spessore: Belen Rodriguez, Stefano De Martino, Biagio Izzo, Lina Sastri, Clementino, Andrea Sannino, Rosario Miraggio, Gianluca Capozzi… Un ringraziamento speciale allo showman Peppe Iodice che è stato capace di catalizzare tutte queste energie, al direttore del teatro Troisi Pino Oliva che mi ha coinvolta, a Gianni Simioli con il quale ho condotto la seconda parte dell’evento, al fotografo Luigi Nappa, allo stilista Carmine Ruggi e al make up artist dei vip Antonio Riccardo”. “E’ stata una serata indimenticabile – continua Angela -, sono follemente innamorata di Napoli. Ho avuto modo di cantare il mio singolo “Ricomincio da me” davanti a 50.000 persone, un brano autobiografico legato ad un periodo in cui la mia vita è cambiata radicalmente e che ben si addiceva all’occasione. Non è la prima volta che canto in pubblico, sono infatti arrivata in finale a Sanremo Giovani e ho vinto il premio AFI giusto per citare due delle esperienze canore più importanti che ho fatto, ma esibirsi in una delle piazze più importanti d’Italia e con un pubblico così vivace penso sia un’esperienza che rimane sicuramente impressa nella vita di ciascun artista”. “Ho condotto per anni le selezioni del festival di Castrocaro e decine di manifestazioni e festival in giro per l’Italia, ma il calore del pubblico napoletano è unico – conclude -. È stata una grande soddisfazione ed un grande onore condurre parte dei festeggiamenti  del primo dell’anno a Napoli. Attualmente sto collaborando con la radio e la TV del Gruppo Cusano dell’imprenditore Stefano Bandecchi, ma adoro Napoli, e a quanto pare io piaccio ai napoletani; infatti,  dopo l’entusiasmante esperienza del concerto di Capodanno mi sono giunte diverse proposte che mi porteranno a calcare a stretto giro di nuovo i palcoscenici partenopei”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: