CRIPHIA: esce “Inferno”

Dal 28 aprile 2023 è disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica “INFERNO”, il nuovo singolo di Criphia.

“Inferno” è una canzone autobiografica di denuncia contro il male, contro il dolore, contro chi è capace di trasformare l’amore in odio. Il brano veste un testo nudo e crudo, privo di censure.

“Ho visto diavolo versare lacrime“ è il verso che apre la canzone, una frase che ne racchiude l’intero significato, il male colpisce chiunque, in qualsiasi momento e che persino chi sembra essere immune dal dolore è vittima del male e, dunque, capace di soffrire.

Tuttavia, conoscere il male non è del tutto negativo perché il dolore fortifica l’anima, scatena nell’individuo una forma di trasformazione accompagnata da una maggiore consapevolezza di se stessi. Il dolore può essere considerato maestro di vita, insegna ad essere prudenti, a fortificare la corazza che ogni giorno costruiamo e ad apprezzare il bene quando ci capita di incontrarlo.

Il dolore, però, ha anche il potere di inquietarci, di farci perdere l’equilibrio interiore. Ci domina, nel corpo e nella mente. Divora le nostre energie e prosciuga qualsiasi forma di amore presente dentro di noi. L’importante è accettarlo, conoscerlo, saperlo combattere e ricordarsi che, dopotutto, “anche un angelo sensali rischia di cadere”.

Il pezzo è stato scritto interamente dall’autrice Giorgia Brunello ed è stato curato dal producer-compositore e autore Vittorio Conte (che ha vinto due dischi d’oro con Thomas di Amici 16).


Commenta l’artista a proposito del brano: “Miro a far arrivare il mio messaggio agli altri tramite la musica. La location così caotica è stata una mia scelta per far capire alle persone che nella vita c’è anche il caos, che comunque non è una cosa per forza negativa. Il video è stato interpretato da me in maniera molto ‘pazza’ se vogliamo vederla così.  Il mio brano parla principalmente della sofferenza, della violenza fisica e mentale alle quali delle volte siamo inconsciamente vittime.”

Nel videoclip di “Inferno” gli elementi che sovrastano le immagini sono essenzialmente due: le mattonelle rotte a terra che rischiano di ferire e l’acqua che viene gettata in faccia all’artista con un telo per dimostrare che ci si può affogare in dubbi e problemi e che le sofferenze vanno affrontate per superarle. Gli anelli indossati da Criphia rappresentano tutte le delusioni ricevute che è riuscita a lasciarsi alle spalle.

Aggiunge l’artista sul videoclip:Questo videoclip per me ha un significato specialmente di liberazione, come se dopo anni io mi fossi liberata di tutta la violenza psicologica sofferta nei precedenti anni di scuola. Personalmente parlando mi rivedo in tutto quanto il testo della canzone, quindi per me tutto ciò che ho deciso di inserire nel video ha una giustificazione.”

Criphia Inferno

Biografia

Sophia Cristalli, in arte Criphia, nasce a Roma il 20 novembre del 2007. Fin da piccola mostra una forte passione per il canto, pianoforte e per la danza. Già dall’età di 4 anni Sophia inizia ad avvicinarsi in maniera speciale al canto, a 6 anni prese le sue prime lezioni di pianoforte classico per poi fare un cambio all’età di 11 anni con lo studio del pianoforte moderno con stili blues, jazz e anche molti brani attuali. 

La scelta del nome Criphia è stata molto spontanea, Sophia infatti cercava un nome per pubblicare il suo primo inedito, scritto da lei, totalmente in spagnolo. Un giorno si mise a giocare con il suo nome e cognome fino a trovare un abbinamento a parer suo ”perfetto” tra le prima 3 lettere del suo cognome “Cri” e le ultime 4 del suo nome “Phia” ecco qui che unendole troviamo il nome “Criphia” che la rappresenta a pieno. Durante tutto il suo percorso canoro ci sono stati artisti che l’hanno fatta avvicinare molto allo stile drill come ad esempio: nayt, madman, massimo pericolo; ma anche artisti internazionali come Rihanna e Lady Gaga.

Dopo la scoperta di questa irrefrenabile passione Criphia, anche se piccola, inizia subito a frequentare la cuore in Musica Academy della vocal coach Johanna Pezone e grazie a lei ha conosciuto il suo attuale “Bro” nonché la sua manager Maria Totaro dell’etichetta MMline Records con la quale pubblica il nuovo singolo “Inferno” disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica dal 28 aprile.

Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *