LA MILANESIANA 2023, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, domenica 18 giugno arriva allo Spazio Teatro No’Hma di Milano con lo spettacolo “DISCORSO DELLE DOROTKE” con AURA GHEZZI e TOLJA DJOKOVIC.

LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, arriva domenica 18 giugno allo Spazio Teatro No’hma di Milano con lo spettacolo “DISCORSO DELLE DOROTKE”.

Ispirato alla fiaba polacca, Discorso delle Dorotke”, reading per due sorelle, vedrà sul palco l’attrice e registra AURA GHEZZI e l’attrice, drammaturga e regista TOLJA DJOKOVIC.

Un progetto di tostacarusa con la consulenza musicale di FEDERICA RAJA, con la drammaturgia e la regia di TOLJA DJOKOVIC e con il sostegno di E Production e di Z.I.A. – Zona Indipendente Artistica.

Introduce Elisabetta Sgarbi.

Inizio evento ore 21.00. Ingresso libero su prenotazione: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-discorso-delle-dorotke-643618579497.

Aura Ghezzi

(1988) Laureata in Filosofia, con una tesi su L’immagine nel pensiero di Meister Eckhart, si forma dal 2007 nella pittura e nel cinema frequentando i maestri Ruggero Savinio e Luciano Emmer, che segue sul set del suo ultimo film. Studia alla Scuola Professionale di Teatro Padiglione Ludwig. È regista del film Scordati (Menzione Speciale al TFF ‘09) e di Attraversando Strada a senso unico – Viaggio intorno alla casa della mia vita (FilmmakerFilmFestival 2022). È attrice di teatro e cinema in Verso la guerra di R. Valerio (Cometa Off, Roma), Spes contra Spem di A. Di Lernia (studio, ShortTheatre), Non so nemmeno se sono felice di L. De Bei (IndivenireFestival, Altrove Teatro), Stiamo tutti male e Talking cure di L. Canali (AmazonPrime), La reliquia di P. Martini (Fantafestival), Le lacrime amare di Petra von Kant di M. Lupinelli (TPE/Armunia), Romulus II (Sky), Gli ultimi giorni dell’umanità di ghezzi e Gagliardo (79 Biennale del Cinema di Venezia). Dal 2018 lavora come attrice nella compagnia tostacarusa che debutta a dicembre ‘22 all’Angelo Mai (Roma) con Tu eri turbolenta (Quirk of fate).

Tolja Djokovic  

Laureata in Filologia italiana con una tesi sulla lettura ad alta voce del testo poetico, nel 2019 completa il Corso di Perfezionamento Dramaturg Internazionale della Scuola di teatro Iolanda Gazzerro di ERT voluto da Claudio Longhi. Lavora come attrice con Fanny&Alexander, Menoventi, Teatro del Lemming; come drammaturga (Hotel Blue Moon – radiodramma diretto da Roberto Latini; La regina della neve – Libro performatico di Eva Costa, presentato su RadioTre in 4 puntate); dramaturg (Mediatori del Reale – Dramaturg fra teatri e città – Emilia Romagna Teatro). Nel 2021 vince il premio Autori Under40 della 49 Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia con il testo En abyme, presentato in mise en lecture l’anno dopo alla Biennale, al Piccolo Teatro Grassi e poi in radio su “Il Teatro” di Rai Radio3 a cura di Laura Palmieri. Lo spettacolo è di prossimo debutto alla Biennale Teatro ’23, con la regia di Fabiana Iacozzilli. Dal 2018 è regista e drammaturga del gruppo tostacarusa.

tostacarusa

Nata in occasione di un progetto specifico e poggiata su un solido legame di amicizia diventa un laboratorio in cui condividere le urgenze artistiche attraversate da entrambe individualmente in quasi dieci anni di lavoro nel teatro e nel cinema. tostacarusa è in continuo movimento, alla ricerca di un linguaggio ibrido tra teatro, arti figurative e cinema, e di un metodo compositivo fondato sull’osmosi tra lavoro attoriale, drammaturgia e regia. È composta da Aura Ghezzi e Tolja Djokovic. Tu eri turbolenta (Quirk of fate) è il loro primo lavoro, presentato a Roma a dicembre ’22 (Angelo Mai, Roma) dopo un’anteprima a Ravenna all’interno di Fèsta ’21 (a cura di E Production e Ravenna Teatro). Nel 2020 tostacarusa vince il bando di residenze Re.Te Ospitale; è in semifinale al Premio Pancirolli. Dal 2021 la cooperativa E Production (Gruppo Nanou, Menoventi, Fanny&Alexander) sostiene tostacarusa per la parte organizzativa e amministrativa. Collabora con tostacarusa per Con la lingua sulla lama Sara Sermini.

Elisabetta Sgarbi 

Dopo 25 anni come editor e Direttore editoriale della casa editrice Bompiani, ha fondato nel novembre 2015, assieme ad altri autori tra cui Umberto Eco, Mario Andreose ed Eugenio Lio, La nave di Teseo Editore, di cui è Direttore generale e Direttore editoriale. È Presidente di Baldini+Castoldi e Oblomov Edizioni e Direttore responsabile della rivista “linus”. Ha ideato, e da 24 anni ne è Direttore artistico, il Festival Internazionale La Milanesiana – Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia Sport Fumetto e “linus – Festival del Fumetto”, giunto alla seconda edizione. Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, presentati nei più importanti Festival internazionali del cinema. Nel 2020 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia un film sul gruppo musicale Extraliscio, dal titolo Extraliscio – Punk da balera. Il film ha ricevuto il Premio Siae al talento creativo e il Premio FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essais. Il suo film più recente è Nino Migliori. Viaggio intorno alla mia stanza, realizzato nel 2022, che è stato premiato ai Nastri d’Argento, presentato al Festival del Cinema di Roma. Nel 2020 ha fondato la Betty Wrong Edizioni musicali che ha esordito producendo il doppio album degli Extraliscio È bello perdersi, che include il singolo presentato al 71^ Festival di Sanremo, Bianca Luce Nera. Nel 2022 ha pubblicato insieme a Margutta 86 il singolo È così di Luca Barbarossa e Extraliscio, seguito dall’album di Extraliscio Romantic Robot. È Presidente della Fondazione Elisabetta Sgarbi che promuove la lettura, la diffusione della cultura e della conoscenza dell’arte. È membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Paulo Coelho, con sede a Ginevra. È membro, su nomina del Pontefice Francesco I, della Pontificia Accademia delle Arti e delle Scienze.

La 24esima edizione de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, dopo l’anteprima ad aprile con Quentin Tarantino in libreria, attraversa dal 22 maggio al 27 luglio ben 23 città italiane in 7 diverse regioni, con oltre 60 incontri ed eventi e più di 200 ospiti italiani e internazionali provenienti da diverse discipline.

Un festival di respiro internazionale che promuove il dialogo tra le arti e tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia, sport, fumetto.

Il tema di questa 24esima edizione è RITORNI, ispirato dallo scrittore nigeriano, Ben Okri. Un tema-mondo per interpretare la cronaca attuale (chi lascia la propria terra sperando di non farci più ritorno, chi parte sognando di tornarci), che abbraccia anche altri nuclei tematici: il rapporto con la natura, quello con l’intelligenza artificiale e quello tra genitori e figli.

La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli che in onore del nuovo tema l’ha raffigurata avvolta in un uroboro verde, ideale unione tra il tema della Natura e quello del Ritorno.

I Premi de La Milanesiana 2023:

Premio Rosa d’oro della Milanesiana a Abdulrazak Gurnah

Premio SIAE / La Milanesiana a Zerocalcare

Premio Jean-Claude e Nicky Fasquelle / La Milanesiana a Joël Dicker

Premio Omaggio al Maestro / La Milanesiana a Quentin Tarantino e Fatih Akin

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts e Fondazione Elisabetta Sgarbi, con ilPatrocinio del Comune di Milano e con il contributo di Regione Lombardia.

Radio 24 per il primo anno è media partner del festival.

Main Sponsor de La Milanesiana: A2A, Ealixir, Fondazione Cariplo, Comune di Bormio, Rotary Club Bormio Contea, Comune di Livigno, Comune di Ascoli Piceno, Regione Marche, Intesa Sanpaolo, Volvo, ENEL, FNM, Milano Serravalle – Milano Tangenziali, Grafica Veneta.

Partner de La Milanesiana: Regione Emilia-Romagna, APT Regione Emilia-Romagna, Almo Collegio Borromeo, Fondazione Banca Popolare di Milano, Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Anna Meyer, Dolce&Gabbana, Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, La Venaria Reale, Residenze Reali Sabaude Piemonte, Fondazione AEM, MM Spa, Nazione Verde, LCA – Studio Legale, pba, Gerardo Sacco, Corriere della Sera, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Damman Frères, Regas, Step, Albarella SRL, Galleria Vik Milano.

La Milanesiana ringrazia: Comune di Seregno, Comune di Alessandria, Comune di Sondrio, Comune di Bassano del Grappa, Comune di Bagnacavallo, Comune di Bertinoro, Comune di Longiano, Comune di San Mauro Pascoli, Comune di Cervia, Comune di Gatteo a Mare, Visit Romagna, Comune di Busseto, Comune di Merano, Provincia di Sondrio, Comune di Vicenza, Comune di Firenze, Anteo, Spazio Teatro No’hma, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatro Franco Parenti, Teatro Menotti, Teatro Oscar, Camera di Commercio delle Marche, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Musei Civici di Ascoli Piceno, Fondazione Elisabetta Sgarbi, Fondazione Cavallini Sgarbi, Betty Wrong, Libreria di Quartiere, Fondazione Corriere della Sera, Francesca Filauri – Circolo Cultural-mente Insieme, Fainplast SRL, Piergaetano Marchetti, Broker Insurance Group, Audio Visual Advanced Art S.r.l, Netphilo Publishing, Toffoletto De Luca Tamajo Studio Legale, Studio Volpatti, Attilio Ventura, Salone Internazionale del Libro di Torino, Bookcity Milano, La Feltrinelli, Librerie Mondadori, A+G Design, Galleria Ceribelli, Kinéo, Ornella Bramani, Errestampa, Franciacorta, Banca Popolare di Sondrio, BIM, Pro Valtellina Onlus, SEV – Società Economica Valtellinese, Lions Clubs International, Assicurazioni Schena – Banca Generali Private, acinque, Alta Valtellina, Bormio Servizi, Parco Nazionale dello Stelvio, Bormio Marketing, Edison S.p.A., Levissima, Rotary Club Milano Precotto San Michele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *