Razzismo: Il video di RsProduction…

Razzisti ci si nasce o ci si diventa? Il razzismo è frutto della paura, fa parte del nostro DNA o è frutto di una manipolazione antropologica? I tuoi genitori sono razzisti? In quali nazioni il razzismo è dominante? Ad oggi con l’immigrazione il tema è ancora più sentito, sia in Italia che all’estero. Ecco perché è di fondamentale importanza mantenersi aggiornati e non essere vittime della disinformazione. Viviamo in un mondo dove le persone sono “catalogate” in base a certi fattori. Uno di questi è il colore della pelle: ma davvero una persona può essere insultata e considerata inferiore solo perché ha più melatonina rispetto a noi?

Ma il razzismo non è solo verso i neri; il razzismo è quel fenomeno che esprime l’odio (che in molte delle volte si trasforma in violenza fisica e psicologica) che prova una persona verso un’altra che differisce in qualcosa, quale può essere la nazionalità, la religione o la classe sociale.

Ogni giorno si sente parlare di razzismo.

Per esempio, 1 ottobre 2019: un migrante di colore mentre tornava a casa con la sua bicicletta dopo il lavoro, è stato aggredito con un bastone da un uomo sconosciuto; 23 settembre: un tassista indiano viene inseguito da un’auto con a bordo tre adolescenti e viene pestato e derubato quando è costretto a fermarsi al semaforo; …non ho bisogno di continuare, potete immaginare gli altri: tutti episodi di violenza gratis e ingiustificata.

Noi cosa facciamo quando sentiamo di questi gesti?

Innanzitutto, logicamente ci meravigliamo e ci sentiamo disgustati da questa gente che consideriamo “orrenda e brutale”; ma noi, prima di tutti, siamo ciò che critichiamo. Chi è che non ha mai avuto pregiudizi su qualcuno?

Nessuno può essere cosi sfacciato da dire “io”, ma nonostante ciò tantissime persone hanno preso posizione in merito alla questione.

VIDEO: RsProduction

Articolo: Carlo Ferrajuolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: