Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: successo per “Riemergere, storie sopravvissute”

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, il Palazzo delle Arti di Napoli ha ospitato la mostra evento “Riemergere – Storie Sopravvissute”. La giornata si è aperta con un convegno sulla violenza contro le donne e in particolare sulle metodiche di approccio da parte degli organi competenti. L’esposizione a ingresso gratuito è stata ideata e curata dalla storica dell’arte Giuseppina Iacovelli e organizzata con la collaborazione della I Municipalità del Comune di Napoli, con l’assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali Benedetta Sciannimanica. La manifestazione è stata inoltre promossa dall’Associazione TU – Tutte Unite in collaborazione con Città & Tempo Onlus e Ritmarte Lab coadiuvate dalla Scuola di Cinema di Napoli di Roberta Inarta. L’evento è nato dalla collaborazione con il Presidente della commissione Cultura, Turismo e Attività Produttive del Comune di Napoli Luigi Carbone e conta sul sostegno di aziende locali quali, Cartotecnica Melita S.a.S, Wespace, Zetema S.r.L. e Nayva.

Molto apprezzata la performance artistica tutta in rosa a cura della Scuola di cinema di Napoli, protagoniste le attrici: Martina Guarino, Roberta Fiorentino, Francesca Goglia, Roberta Macchiaroli, Arianna Perullo, Teresa Bellomo, Ginevra Teti con la sceneggiatura a cura di Benedetta Bottino e Giusy Iacovelli, l’acting coach Roberta Geremicca e la regia di Benedetta Bottino. Durante la performance è stato trasmesso il videoclip della canzone “Nun è ammore” di Acquazone con testo e musica di Maurizio Saggiomo, ideato e realizzato da Lidia Riccardi, Emanuele Solimene e Martina Guarino con la partecipazione dell’attrice Francesca Goglia e dell’attore Riccardo Ciullini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: