Pino Daniele album di inediti nel 2025.

Un album postumo di Pino Daniele composto da soli brani inediti lasciati in un cassetto dal cantautore partenopeo prima della sua improvvisa scomparsa, avvenuta nel gennaio del 2015 a causa di un infarto: uscirà nel 2025, tra tre anni. Ad annunciare – con molto anticipo – la notizia è Alessandro Daniele, il primogenito della voce di “Quando” nonché presidente della Pino Daniele Trust Onlus, che tiene in vita l’eredità artistica e culturale del musicista. In un’intervista concessa al quotidiano napoletano Il Mattino, firmata da Federico Vacalebre, Daniele ha fatto sapere, parlando del materiale ritrovato negli archivi del padre:null

Ho aperto master, registrazioni complete e non, ho trovato cose bellissime, emozionanti, ma anche semplici appunti. Mi aspetta una riunione con i discografici della Warner per capire bene cosa e come fare, ma per il decennale della scomparsa, nel 2025, vorrei far uscire un album inedito.

Si tratta di un intero disco di inediti:

Ho tanta roba, l’ho ascoltata e riascoltata, vale la pena non tenerla chiusa nel cassetto, è di valore. Ma è un’operazione che va fatta con il rispetto che meritano papà, i suoi fan e gli ascoltatori che verranno: mi rivolgo anche a loro, vorrei che i ragazzi di oggi lo scoprissero, non lo avvertissero come una voce del passato. Niente duetti posticci, niente rincorsa al mainstream. Alcuni brani sono completi, persino masterizzati, altri potrebbero essere finiti, altri resteranno per sempre un abbozzo, uno schizzo, un’intuizione di cui non conosceremo mai lo sviluppo. Ci sono melodie senza testo, versi senza suoni, assoli, arrangiamenti in divenire.

Un brano si intitola “My spanish heart” e, a detta di Alessandro Daniele, è un pezzo in inglese, probabilmente pensato anche come omaggio al suo mito di sempre Chick Corea, ma scritto per la voce di Placido Domingo, sullo stile di Melodramma, molto latino, molto da belcanto italiano, completato da Phil Palmer. C’è la voce guida di Pino, anche in un inglese maccheronico, lui voleva farne arrangiare gli archivi a Vince Mendoza. Si potrebbe proporglielo e se anche Domingo ci stesse.

Dopo la morte di Pino Daniele sono state spedite nei negozi rispettivamente nel 2016 e nel 2018 le raccolte “Bagaglio a mano” e “Le corde dell’anima – Studio & Live”, mentre nel 2017 è uscito il cofanetto celebrativo “Quando”, contenente demo, provini e versioni alternative mai pubblicate, versioni in spagnolo delle sue canzoni, remix. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: